Fresco di stampa…

L’Albergo dei Poveri di Genova. Vita quotidiana, continuità e cambiamento di un’«azienda benefica» tra Sette e Novecento, il libro di Paolo Tachella che è stato presentato all’Albergo dei Poveri di Genova lo scorso 5 ottobre alla presenza di oltre 500 persone, è pietra miliare nella ricostruzione della storia dell’Albergo dei Poveri di Genova a partire dall’analisi diretta dello straordinario patrimonio documentale conservato. Il libro, che segue nella collana che la casa editrice dedica all’Albergo dei Poveri a Emanuele Brignole e l’Albergo dei Poveri di Genova, di Annamaria de Marini, narra una storia lunga, a metà tra conservazione e modernità; tra un patrimonio e un’economia basati sui lasciti del passato e le spese legate al presente, ai poveri di ciascun tempo e a ogni nuova contingenza sociale, a una realtà, infine, in continuo cambiamento. Verrà ripresentato il prossimo 27 novembre, ore 18, presso la libreria L’Amico Ritrovato (via Luccoli, Genova).